HACCP e Sicurezza

La legge italiana prevede sanzioni dai 2 ai 6 mila euro per le aziende alimentari che non definiscono un piano di autocontrollo

Sicuramente hai già visitato siti che propongono manuali on-line, corsi on-line, assistenza on-line, kit tamponi fai da te, kit analisi acqua potabile fai da te ecc.

Se ritieni che questo tipo di servizi possa realmente consentirti di adempire correttamente ai tuoi doveri in materia di sicurezza igiene alimentare, non siamo l’azienda che stai cercando.

Se vuoi essere in regola con la normativa vigente in igiene e sicurezza, vuoi un manuale HACCP realistico e creato a doc sulla tua impresa, vuoi essere istruito all'esecuzione del manuale, se vuoi evitare sanzioni che possono arrivare anche fino a 6000 euro, come previsto dalla legge italiana per chi non ha un piano di autocontrollo conforme alle norme, allora prosegui nella lettura.

Cos'è il Manuale HACCP?

E' un documento obbligatorio che tutte le aziende che operano nel commercio di alimentari devono avere e che definisce tutte le regolamentazioni sui processi produttivi e di stoccaggio degli alimenti che l'azienda compie per svolgere il proprio lavoro.

E' meglio che venga redatto da professionisti, tecnici biologi, nel campo della sicurezza ed igiene alimentare che permettano di seguire tutte le normative in merito e che consentano all'azienda di evitare di incorrere in spiacevoli sanzioni, ha un costo di redazione che comprende anche l'attività di consulenza per la definizione chiara di tutti i processi.

Il manuale HACCP deve essere periodicamente aggiornato e modificato ogni volta che all'interno dell'azienda alimentare vengono modificati, sostituiti o introdotti nuovi elementi che variano i processi produttivi, si parla di nuovi macchinari, di nuovo personale, di spostamenti o aggiunte di sedi per la lavorazione e lo stoccaggio, tutte modifiche che devono essere implementate nel manuale specifico per rimanere a norma.

L'aggiornamento del manuale HACCP è motivato dal fatto che essendo definite al suo interno tutte le "regole" per la tutela e la protezione dei lavoratori e dei luoghi di lavoro, dovendo rimanere al passo con l'aggiornamento periodico delle normative italiane in merito, cambiano le varie procedure e di conseguenza anche il manuale HACCP aziendale deve adeguarsi.

Queste modifiche hanno anch'esse dei costi, il nostro lavoro è quello di fornirti una consulenza completa periodica così da poter ammortizzare le spese di redazione ed aggiornamento.

Chi si deve dotare del manuale HACCP

Fonte Wikipedia: Sono tenuti a dotarsi di un piano di autocontrollo farmacie, operatori nel campo della ristorazione, bar/pasticcerie, rivendite alimentari e ortofrutta, salumerie, gastronomie, macelli, macellerie, pescherie, panifici, case di riposo, scuole, mense, comunità in cui si somministrano alimenti... in pratica, tutti coloro che sono interessati alla produzione primaria di un alimento (raccolta, mungitura, allevamento), alla sua preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita o fornitura, compresa la somministrazione al consumatore. Alimenti sono pure le bevande, pertanto anche chioschi, discoteche, sale cinematografiche, sagre, ecc. devono applicare la HACCP.

La redazione del manuale HACCP prevede la definizione di tutte quelle figure che sono i responsabili dell'azienda alimentare che devono essere formati e certificati secondo attestati specifici che richiedono il rinnovo periodico in base alle regolamentazioni definite dalle ASL locali.

Allo stesso tempo nel manuale sono indicate tutte le figure presenti in azienda predisposte all'attività di "gestione" degli alimenti, insieme alla figura del responsabile, devono seguire corsi specifici per ottenere i relativi attestati ASL per la formazione HACCP, validi in Italia e tutta Europa.

Questi corsi devono essere ripetuti ogni qualvolta vi siano degli aggiornamenti in materia e durano in media circa 3 anni.

La redazione del manuale HACCP aziendale permette ad ogni azienda di definire uno standard qualitativo elevato per tutti i processi produttivi e di gestione, questo infatti definisce anche i controlli preventivi, le attività di sorveglianza e le verifiche analitiche periodiche da realizzare per fare in modo che gli ambienti di lavoro ed il personale segua regole ben precise di sicurezza ed igiene.

L'attività di definizione e realizzazione completa del manuale HACCP non può essere lasciata in mano a persone poco esperte che non conoscono normative e leggi vigenti in materia, le sanzioni pecuniarie applicabili sono ben più alte dei costi da sostenere per essere a norma, conviene quindi affidarsi a consulenti esperti come noi che realizziamo questa attività da molti anni con tutte le garanzie del caso.

Richiedi informazioni

Per poterci contattare e richiedere informazioni sui nostri servizi, compila la scheda con tutti i tuoi dati, quelli obbligatori sono indicati con l'asterisco (*).